Ac Milan, finisce era Berlusconi preliminare vendita con cordata cinese firmato

Ac Milan, finisce era Berlusconi: preliminare vendita con cordata cinese firmato

Via libera al preliminare di vendita per la cessione del 99,93% delle quote della società Ac Milan. Silvio Berlusconi, il Presidente della società rossonera, ha infatti approvato il contratto preliminare di vendita che assegna alla società una valutazione complessiva pari a 740 milioni di euro.

Il preliminare che è stato approvato, in particolare, è stato firmato da Danilo Pellegrino, l’amministratore delegato di Fininvest, e da Han Li che è il rappresentante di un gruppo di investitori cinesi. A fronte dell’ottenimento delle autorizzazioni da parte delle autorità italiane e cinesi, il closing dell’operazione, si legge in una nota pubblicata sul sito Internet ufficiale dell’Ac Milan, è atteso entro la fine del 2016.

Il preliminare di vendita è vincolante tra le parti con la valutazione complessiva dell’Ac Milan, pari a 740 milioni di euro come sopra accennato, che tiene conto, tra l’altro, anche della situazione debitoria della società rossonera che è stimata in 220 milioni di euro circa.

local_offerevent_note agosto 5, 2016

account_box admin


local_offer

Lascia un commento