Calciomercato Juventus: chi è Rodrigo Bentancur?

Rodrigo Bentancur, talento uruguaiano del Boca Juniors che approderà alla Juventus è stato definito da molti osservatori proprio così; nato a Nueva Helvecia il 25 Giugno 1977 soprannominato prima El Pollo e poi El Pibe è stato scoperto dal Boca Juniors quando aveva solo 12 anni, ha trascorso 3 anni nell’Atletico Artesano trasferendosi nel 2009 in Argentina ed ha esordito a 17 nel Boca il 12 Aprile 2015.

In Argentina il primo paragone è stato subito fatto con Riquelme, anche se lui si sente più vicino a Gago. Si tratta tatticamente di un centrocampista centrale abile nel guidare il gioco, meno nell’andare in gol, si ricorda il suo primo gol contro il Newell’s Old Boys perché avvenuto dopo soli 34 secondi dall’inizio della partita.

Alto 185 cm. Con un peso forma di 73 kg. , Bentancur è stato descritto come rapido di piede, ambidestro, ed intelligente tatticamente proprio da Carlos Tevez che ha giocato due anni con Pirlo e sa di cosa si parla. E’ un giocatore che può giocare naturalmente davanti alla difesa, ma anche come mezzala destra o come vertice alto di raccordo in uno schieramento a rombo; duttile, con grande personalità ma soprattutto abile nel primo tocco, nella capacità di posizionamento e nella lettura delle varie situazioni di gioco, buona visione di gioco, ottimo nei passaggi rasoterra, meno nei lanci lunghi, queste sono le sue caratteristiche primarie.

Il gioiello uruguaiano è entrato nell’affare Tevez e la Juventus lo ha opzionato spendendo 1 milione di Euro, opzione che scade il 20 Aprile 2017, entro questa data per riscattarlo definitivamente la dirigenza bianconera dovrà versare altri 9,4 milioni di Euro ma ha anche la possibilità di pareggiare eventuali altre offerte. L’intenzione della società bianconera, confermata dal Presidente del Boca Juniors Angelici, è proprio questa e ci si attende che il giovane talento possa arrivare forse già a Gennaio nell’ambito del mercato; altre squadre hanno tentato di far proprio il talento del Boca, forse non credendo al diritto di prelazione che ha la Juventus, ricevendo un secco no da parte della dirigenza argentina.

Compiendo 20 anni a Giugno 2017 si può ragionevolmente definire Rodrigo Bentancur un giocatore pronto e dunque si spera che la dirigenza juventina lo proponga come rinforzo per la prima squadra e non come giovane da mandare in primavera, come è avvenuto per Vadalà che non ha reso come si sperava per tornarsene al Boca.

Lascia un commento