Esonero de Boer: potrebbe arrivare a breve

L’avventura dell’olandese pare essere arrivata al capolinea, la sconfitta contro la Sampdoria ha fatto precipitare l’Inter in classifica a tredici punti dalla vetta, ma con l’aggravante di avere davanti ben 10 squadre, cercare di arrivare in zona Uefa (lasciamo perdere la Champions) in questo modo è pura utopia ed allora la società che aveva sbandierato ai quattro venti solo 36 ore fa che di De Boer non era affatto mai stato preso in considerazione l’esonero pare stia proprio programmandolo a breve.

In genere si attende la sosta per dare l’opportunità al nuovo allenatore di avere più tempo per fare assimilare i suoi schemi ai giocatori, qui però la situazione è abbastanza paradossale: nella sosta per le nazionali la maggior parte dei giocatori non sarà a disposizione essendo in giro per il mondo ed allora perché aspettare?

Inoltre giovedì non c’è solo una partita di Europa League, ma la partita decisiva, non vincere a Southampton vuol dire abbandonare qualsiasi speranza di passare il turno, cosa che oltre al danno di immagine procurerà un doppio ulteriore danno: mancanza di possibilità di utilizzo dei giocatori scarsamente impiegati in campionato nonché degli introiti derivanti dal passaggio del turno. Non poca cosa per una società che ha appena chiesto un prestito di 300 milioni!

local_offerevent_note Ott 31, 2016

account_box admin


local_offer

Lascia un commento