Europa League, risultati delle italiane: il Sassuolo pareggia, l’Inter vince ma non gioca bene

Il Sassuolo torna da Vienna con un punto fondamentale ai fini della classifica del girone F di qualificazione di Europa League. Il match sembrava deciso già dai primissimi istanti. Gli austriaci impongono un gioco maschio, fisico, accompagnato da un ritmo alto e pressing in tutte le zone del campo. Al settimo minuto Schaub porta in vantaggio i viennesi e dopo 4 minuti prova a chiudere l’incontro con un tiro da fuori. Ma i ragazzi di Di Francesco non si perdono d’animo, anzi iniziano il loro match. Ragusa (16′) prima e Politano (21′) poi fronteggiano, senza successo il portiere avversario. Gli austriaci non mollano e allo scadere del primo tempo Joelinton sfiora la traversa con una splendida rovesciata.

Ma la seconda frazione di gioco è tutta in salita per i padroni di casa che non riescono ad uscire dalla loro metà campo. In realtà non corrono molti pericoli, almeno fino a quando Defrel sostituisce Ragusa e al 59′ cerca il pareggio con un tiro al volo da fuori area. Ma il pareggio arriva pochi minuti dopo (66′), con un’autorete di testa di Schrammel su cross di Peluso.

Guadagna tre punti l’Inter, ma a parte questo i nerazzurri non possono dirsi soddisfatti della loro prestazione di ieri sera. Non fosse per Handovic che para tutto, anche da vicinissimo, la gara giocata in difesa è stata un vero flop: errori singoli e di squadra, molte palle inattive rischiano di essere pericolose, buchi d Murillo e Miranda che salva in qualche modo. Gran bel gol di Candreva che torna a far sperare i tifosi e i compagni dopo alcune partite sottotono, mentre Icardi caccia fuori e alto l’unica occasione, fornitagli da Eder. L’incontro è stata un gran sofferenza, in campo e sugli spalti e gli inglesi prendono in mano il gioco sin da subito, rischiando di andare in vantaggio in almeno due occasioni. Il vero Inter esce nel secondo tempo, ma è ancora insufficiente. Sono solo il sinistro di Candreva su traversone di Santon e la grande prestazione di Handovic che salvano i ragazzi di de Boer. Il quale a fine partita ammette che “contava vincere”.

local_offerevent_note Ottobre 21, 2016

account_box admin


local_offer

Lascia un commento