Europa League: Risultato Inter Sparta Praga 2-1 e Qarabag Fiorentina 1-2

In uno stadio disertato per protesta dai supporter della curva nord, l’Inter conclude l’esperienza in Europa League.

La vittoria dei nerazzurri sullo Sparta Praga, comunque qualificato come primo, è un ben magra consolazione a fronte dell’ultimo posto del gruppo e il mancato passaggio ai sedicesimi.

Eder apre le marcature al 23′: servito da Pinamonti, sbaglia una prima volta tirando sul portiere, ma alla respinta mette dentro. Al 54′ i cechi pareggiano con Marecek di testa. Il gol della vittoria nerazzura arriva ancora dal brasiliano al 90′, con un tiro dal limite dell’area.

In terra azera, la Fiorentina riesce nell’impresa di terminare prima il girone. 2-1 al Qarabag e i viola sono ai sedicesimi. La Fiorentina è padrona del campo per tutta la partita, ma i gol arrivano tutti nel secondo tempo. Vecino dalla distanza con un colpo potente (15′ st) porta in vantaggio i toscani. Pareggia Reynaldo (28′) per il Qarabag. Ma solo tre minuti dopo arriva il sigillo di un figlio d’arte, Federico Chiesa (figlio di Enrico) al debutto con il gol nella prima squadra, ma fuori all’85’ per doppio giallo.

Lascia un commento