Fiorentina: Se non arriva Simeone si pensa a Iturbe

Itutbe Fiorentina

Il mercato in casa viola è in fermento, sia per le trattative di mercato che riguardano giocatori in entrata ed in uscita, ma anche per la cessione della stessa società, dopo che la famiglia Della Valle ha proposto di farsi da parte. L’ultima novità in ambito mercato riguarda Borja Valero che giorni fa aveva salutato il pubblico viola con un messaggio vocale d’addio.

In attesa di clamorose svolte è atteso il comunicato ufficiale con il quale la Fiorentina annuncerà la cessione del giocatore sponda Inter. A Milano lo attenderebbe un contratto di tre anni, mentre al club viola dovrebbe andare una somma vicina ai sette milioni di euro. Il ricavo della cessione verrà utilizzato per ricostruire una squadra che priva del punto di riferimento a centrocampo potrebbe presto privarsi anche di Bernardeschi, direzione Juventus e di Kalinic che è fortemente richiesto dal Milan.

In entrata si valuta l’arrivo del Genoa di Simeone per il quale è stato già fissato un incontro tra Corvino e Rodriguez, l’agente del giocatore. Il trasferimento dovrebbe costare al club di Della Valle circa 20 milioni di euro, mentre l’accordo con il giocatore non è ancora stato trovato. L’alternativa al giovane Simeone sarebbe Iturbe che non sembra rientrare nei piani della Roma di Di Francesco e che potrebbe rappresentare un’alternativa valida al mancato arrivo di Simeone, per una squara in completa fase di ricostruzione.

Lascia un commento