Juventus, Allegri pensa al 4-3-2-1

Bernardeschi alla Juve

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri non sarà di certo ricordato come l’allenatore fedele ad un unico sistema di gioco. Dopo varie sperimentazioni con i moduli 3-5-2, 4-3-1-2 e 4-3-3 è probabile stia pensando al 4-3-2-1, un modulo di gioco già proposto ma che potrebbe essere adottato con continuità se dal mercato arrivassero le giuste soluzioni.

La dirigenza bianconera ha cominciato già da tempo a guardarsi attorno in modo tale da innalzare ulteriormente il tasso qualitativo dell’organico. Se ci saranno ulteriori movimenti in entrata dovranno essere mirati ed adattabili al nuovo modulo che l’allenatore toscano vorrebbe proporre.

Gli obiettivi ricercati sul mercato comprendono un terzino destro, un centrocampista ed un centravanti. Beppe Marotta e Paratici sono al lavoro già da un pò ed i nomi che circolano sono quelli di Danilo, provenienza Real Madrid, Matuidi del Paris Saint Germain e Bernardeschi della Fiorentina.

Intanto, nonostante il pressing del Besiktas Mandzukic ha deciso di restare in bianconero per guadagnarsi la fiducia di Massimiliano Allegri, dunque sarà un tassello importante anche come esterno o come punta centrale. Da parte dell’allenatore toscano c’è la volontà di ripartire dopo un’ottima stagione chiusasi male con la sconfitta di Cardiff, ma la Juventus è pronta a ripartire.

 

Lascia un commento