Montella neo allenatore del Milan si concentra sulle sfide in campo

La squadra meneghina è reduce da due sfide nell’ambito dell’International Champions Cup, la prima contro i tedeschi del Bayern, la seconda contro i Reds, gli undici di Liverpool. Bene la prima gara, “diplomaticamente” meno bene la seconda ma Montella preferisce parlare di ottima prestazione dei suoi giocatori contro i Reds, compattandola squadra e infondendo fiducia ai suoi atleti.

Probabilmente Montella avrà anche un po’ l’ansia di dimostrare che la fiducia che il Club rossonero ha riposto in lui è meritata e non vuole assolutamente deludere la dirigenza di una squadra che nello scorso Campionato non ha precisamente brillato.

Certo su questo il neo tecnico non ha responsabilità ma la Società vuole certamente risultati, anche se Montella, in questa fase, bada maggiormente al gioco e secondariamente a far risultato. Intanto il Chelsea, prossimo avversario del Milan in questa competizione internazionale è pronto alla sfida che sarà anche l’occasione per inaugurare il terreno di gioco su cui si svolgerà, l’US Bank Stadium di Minneapolis, che sarà trasmessa in diretta Premium giocata alle 3,35 ora italiana.

Sulla campagna acquisti e sui giocatori che sarebbero il suo desiderio, Montella mantiene il riserbo, chiudendosi in una sorta di No Comment, confermando solo l’armonia esistente con Galliani e evitando con diplomazia di rispondere nello specifico per quanto riguarda voci su Quadrado.

local_offerevent_note Agosto 3, 2016

account_box admin


local_offer

Lascia un commento