La partita della pace 2016 prenderà il via tra pochi minuti (alle 21 e 15) allo stadio olimpico di Roma. In diretta su RAI 1, con la partecipazione in quanto presentatrice di Milly Carlucci e la telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, Claudio Amendola e Alessandro Antinelli. Oltre al redivivo “El pibe de oro” Diego Armando Maradona, scenderanno in campo: “Er Pupone” Francesco Totti: il capitano della Roma che sta facendo ancora oggi sognare i tifosi giallorossi; Ronaldinho: che non ha bisogno di presentazioni (voci di corridoio lo vorrebbero al Napoli per “sostituire” Milik; Roberto Carlos, Aldair e Cafù: facenti parte del reparto difensivo del brasile non tanti anni fa; E Fabio Capello come allenatore. Tra gli altri,

close

La partita della pace 2016 prenderà il via tra pochi minuti (alle 21 e 15) allo stadio olimpico di Roma. In diretta su RAI 1, con la partecipazione in quanto presentatrice di Milly Carlucci e la telecronaca affidata ad Alberto Rimedio, Claudio Amendola e Alessandro Antinelli. Oltre al redivivo “El pibe de oro” Diego Armando Maradona, scenderanno in campo: “Er Pupone” Francesco Totti: il capitano della Roma che sta facendo ancora oggi sognare i tifosi giallorossi; Ronaldinho: che non ha bisogno di presentazioni (voci di corridoio lo vorrebbero al Napoli per “sostituire” Milik; Roberto Carlos, Aldair e Cafù: facenti parte del reparto difensivo del brasile non tanti anni fa; E Fabio Capello come allenatore. Tra gli altri,

Read more

Posted in Ultim'ora

Con i match di stasera si conclude la terza giornata delle qualificazioni europee per i Mondiali. La Germania continua ancora a vincere aggiungendo altri tre punti sul proprio tabellino di marcia. Questa volta è l’Irlanda del Nord che esce sconfitta da Hannover per 2-0. Decidono le reti di Draxler e Khedira nel primo tempo, chiudendo virtualmente i giochi già il 17esimo minuto. Si riconferma capolista assoluta del girone, con ben 8 goal fatti e neanche uno subito. Complice anche una difesa ben organizzata, composta da un mix di esperienza e gioventù. Impressionante la partita disputata dal giovanissimo Kimmich che sempre più sta conquistando la maglia da titolare sia della nazionale che

close

Con i match di stasera si conclude la terza giornata delle qualificazioni europee per i Mondiali. La Germania continua ancora a vincere aggiungendo altri tre punti sul proprio tabellino di marcia. Questa volta è l’Irlanda del Nord che esce sconfitta da Hannover per 2-0. Decidono le reti di Draxler e Khedira nel primo tempo, chiudendo virtualmente i giochi già il 17esimo minuto. Si riconferma capolista assoluta del girone, con ben 8 goal fatti e neanche uno subito. Complice anche una difesa ben organizzata, composta da un mix di esperienza e gioventù. Impressionante la partita disputata dal giovanissimo Kimmich che sempre più sta conquistando la maglia da titolare sia della nazionale che

Read more

Posted in Primo piano

Bastava un pareggio all’Italia Under 21 in Lituania per finire al 1° posto del suo girone ed accedere alla fase finale degli Europei 2017 in Polonia e pareggio è stato per 0-0. Nessuna emozione per dir la verità,  ma non si può certo dire che la squadra allenata da Di Biagio non ci abbia provato fino alla fine a segnare quel gol che avrebbe consentito di finire in tutta la tranquillità la gara, ma  non è arrivato anche se certamente è stata l’Italia ad andarci più vicino specie con la traversa colpita al 90° da Mazzitelli. Esaminando la prova degli azzurri vanno segnalate le prestazioni di Ricci, Benassi e Ferrari su

close

Bastava un pareggio all’Italia Under 21 in Lituania per finire al 1° posto del suo girone ed accedere alla fase finale degli Europei 2017 in Polonia e pareggio è stato per 0-0. Nessuna emozione per dir la verità,  ma non si può certo dire che la squadra allenata da Di Biagio non ci abbia provato fino alla fine a segnare quel gol che avrebbe consentito di finire in tutta la tranquillità la gara, ma  non è arrivato anche se certamente è stata l’Italia ad andarci più vicino specie con la traversa colpita al 90° da Mazzitelli. Esaminando la prova degli azzurri vanno segnalate le prestazioni di Ricci, Benassi e Ferrari su

Read more

Posted in Primo piano

Anche Gigi Buffon lascia la sua “impronta” nella storia. Dopo Baggio, Del Piero e Totti, anche il capitano della Nazionale e della Juventus ha ricevuto l’ambito premio. Il premio può essere vinto una sola volta nella vita e consiste nell’imprimere la forma del proprio piede sul lungomare del Principato di Monaco. Le prime parole del portierone sono state le seguenti: …Essere qui è un piacere – ha detto Buffon – A Montecarlo ho ricevuto sempre premi importanti e spero di vincere altri ancora. Sono stato premiato 13 anni fa come miglior giocatore della Champions League e oggi con il Golden Foot… Dopodiché ha toccato un tasto che sta molto a cuore

close

Anche Gigi Buffon lascia la sua “impronta” nella storia. Dopo Baggio, Del Piero e Totti, anche il capitano della Nazionale e della Juventus ha ricevuto l’ambito premio. Il premio può essere vinto una sola volta nella vita e consiste nell’imprimere la forma del proprio piede sul lungomare del Principato di Monaco. Le prime parole del portierone sono state le seguenti: …Essere qui è un piacere – ha detto Buffon – A Montecarlo ho ricevuto sempre premi importanti e spero di vincere altri ancora. Sono stato premiato 13 anni fa come miglior giocatore della Champions League e oggi con il Golden Foot… Dopodiché ha toccato un tasto che sta molto a cuore

Read more

Posted in Ultim'ora

Il Comune e il Real Madrid hanno proprio oggi il nuovo accordo per il nuovo Stadio Bernabeu. I “blancos” avevano in precedenza ricevuto una battuta d’arresto, nel marzo scorso, dalla Corte di Madrid, che aveva bloccato l’accordo tra il club e il concistoro, risalente al 2012, per la modifica della pianificazione territoriale legata a questo progetto. Il club, dunque, si è trovato costretto a mettersi al lavoro per presentare un progetto adattato alle nuove condizioni, ed è stato proprio questo nuovo accordo che è stato annunciato da Manuela Carmena e da Florentino Perez nel Palacio de Cibeles. L’accesso sarà migliorato, il negozio del club sarà ampliato, la parte anteriore del parcheggio

close

Il Comune e il Real Madrid hanno proprio oggi il nuovo accordo per il nuovo Stadio Bernabeu. I “blancos” avevano in precedenza ricevuto una battuta d’arresto, nel marzo scorso, dalla Corte di Madrid, che aveva bloccato l’accordo tra il club e il concistoro, risalente al 2012, per la modifica della pianificazione territoriale legata a questo progetto. Il club, dunque, si è trovato costretto a mettersi al lavoro per presentare un progetto adattato alle nuove condizioni, ed è stato proprio questo nuovo accordo che è stato annunciato da Manuela Carmena e da Florentino Perez nel Palacio de Cibeles. L’accesso sarà migliorato, il negozio del club sarà ampliato, la parte anteriore del parcheggio

Read more

Posted in Calcio estero

Fino alla fine i tifosi rossoneri l’avevano sperato, eppure non sarà così: Paolo Maldini non sarà il nuovo direttore tecnico del Milan, una decisione alla quale lo stesso ex capitano ha motivato dicendo che i valori e l’indipendenza valgono più di ogni impegno. Un sogno svanito lo definisce Maldini e saranno certamente d’accordo i tifosi del Milan, che non potranno contare sull’esperienza del loro ex capitano per cercare di rimettere in piedi una squadra vincente, che possa portare sulla sponda rossonera del capoluogo lombardo lo scudetto da troppo tempo mancante. Maldini dice la sua sul rifiuto dell’offerta recapitatagli da Marco Fassone: il suo ruolo avrebbe dovuto essere ben chiaro e non

close

Fino alla fine i tifosi rossoneri l’avevano sperato, eppure non sarà così: Paolo Maldini non sarà il nuovo direttore tecnico del Milan, una decisione alla quale lo stesso ex capitano ha motivato dicendo che i valori e l’indipendenza valgono più di ogni impegno. Un sogno svanito lo definisce Maldini e saranno certamente d’accordo i tifosi del Milan, che non potranno contare sull’esperienza del loro ex capitano per cercare di rimettere in piedi una squadra vincente, che possa portare sulla sponda rossonera del capoluogo lombardo lo scudetto da troppo tempo mancante. Maldini dice la sua sul rifiuto dell’offerta recapitatagli da Marco Fassone: il suo ruolo avrebbe dovuto essere ben chiaro e non

Read more

Posted in Serie A

Ciro Immobile è sulle pagine dei principali quotidiani italiani in questi giorni, merito della doppietta che ha segnato alla Macedonia e che ha rimesso in carreggiata una partita che, oltre che difficile, stava diventando imbarazzante. I due gol dell’attaccante di Torre Annunziata sono il meglio della gara della nostra nazionale, una garanzia per il futuro di Ventura come CT azzurro e un passaporto per quello di Immobile stesso, chiamato quest’anno ad una grande stagione, dopo due esperienze deludenti vissute in terra straniera. Capocannoniere della serie A con il Torino nella stagione 2013 – 2014, Ciro è stato venduto al Borussia Dortmund e in terra teutonica avrebbe dovuto fare sfracelli, tanto da

close

Ciro Immobile è sulle pagine dei principali quotidiani italiani in questi giorni, merito della doppietta che ha segnato alla Macedonia e che ha rimesso in carreggiata una partita che, oltre che difficile, stava diventando imbarazzante. I due gol dell’attaccante di Torre Annunziata sono il meglio della gara della nostra nazionale, una garanzia per il futuro di Ventura come CT azzurro e un passaporto per quello di Immobile stesso, chiamato quest’anno ad una grande stagione, dopo due esperienze deludenti vissute in terra straniera. Capocannoniere della serie A con il Torino nella stagione 2013 – 2014, Ciro è stato venduto al Borussia Dortmund e in terra teutonica avrebbe dovuto fare sfracelli, tanto da

Read more

Posted in Serie A

L’Italia, contro la Macedonia, non va oltre un rocambolesco 3-2, che però si sarebbe potuto trasformare in una “Caporetto” se non ci fosse stata la prontezza di Immobile, a segno con due gol e autore della rimonta (2-1 , 2-3) che ha permesso ai ragazzi di Ventura di portare a casa i primi 3 punti del girone di qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Sono tante le note negative che sono emerse dal match di ieri sera, in maniera particolare le scarse decisioni tecniche del CT, evidenziate dalla debolezza del centrocampo italiano, con Verratti affiancato da Bernardeschi e Bonaventura, che però non sono uomini di copertura bensì cavalli da corsa, pronti

close

L’Italia, contro la Macedonia, non va oltre un rocambolesco 3-2, che però si sarebbe potuto trasformare in una “Caporetto” se non ci fosse stata la prontezza di Immobile, a segno con due gol e autore della rimonta (2-1 , 2-3) che ha permesso ai ragazzi di Ventura di portare a casa i primi 3 punti del girone di qualificazione al Mondiale di Russia 2018. Sono tante le note negative che sono emerse dal match di ieri sera, in maniera particolare le scarse decisioni tecniche del CT, evidenziate dalla debolezza del centrocampo italiano, con Verratti affiancato da Bernardeschi e Bonaventura, che però non sono uomini di copertura bensì cavalli da corsa, pronti

Read more

Posted in Ultim'ora

Stasera a Skopje, l’Italia scenderà in campo contro la Macedonia per il terzo incontro valevole per le qualificazioni ai mondiali Russia 2018. La nazionale di Ventura, dopo la buona prova di giovedì a Torino contro la Spagna, affronta i macedoni di Pandev in un match sulla carta non troppo impegnativo. Agli azzurri servono i tre punti per assicurarsi, almeno fino alla prossima giornata, il secondo posto del girone, dato che Albania e Spagna sfidano tra loro. QUI MACEDONIA: * Dopo la sconfitta rimediata in Albania prima e in casa poi contro l’Israele, la nazionale balcanica deve cercare quantomeno di fare risultato e di stappare un punto contro l’Italia. Sarà veramente dura

close

Stasera a Skopje, l’Italia scenderà in campo contro la Macedonia per il terzo incontro valevole per le qualificazioni ai mondiali Russia 2018. La nazionale di Ventura, dopo la buona prova di giovedì a Torino contro la Spagna, affronta i macedoni di Pandev in un match sulla carta non troppo impegnativo. Agli azzurri servono i tre punti per assicurarsi, almeno fino alla prossima giornata, il secondo posto del girone, dato che Albania e Spagna sfidano tra loro. QUI MACEDONIA: * Dopo la sconfitta rimediata in Albania prima e in casa poi contro l’Israele, la nazionale balcanica deve cercare quantomeno di fare risultato e di stappare un punto contro l’Italia. Sarà veramente dura

Read more

Posted in Ultim'ora

Con la serata di ieri si conclude la seconda giornata delle qualificazioni europee valevoli per Russia 2018. Come da pronostico, l’Inghilterra, senza difficoltà, è riuscita ad imporsi sulla formazione maltese. Lo stesso si può dire per la Germania, che con un secco 3-0 riconquista il primato assieme all’Azerbaijan, uscita vittoriosa per 1-0 nella sfida contro la Norvegia. Nelle altre partite, l’Irlanda del Nord vince facile contro il San Marino, mentre la Slovacchia di Hamsik esce sconfitta da Lubiana nel match contro la Slovenia. Nel pomeriggio, Montenegro e Romania hanno travolto rispettivamente Kazhakistan e Armenia per 5-0. Importante è stato, invece, il punto strappato dai lituani a Glasgow contro la formazione scozzese.

close

Con la serata di ieri si conclude la seconda giornata delle qualificazioni europee valevoli per Russia 2018. Come da pronostico, l’Inghilterra, senza difficoltà, è riuscita ad imporsi sulla formazione maltese. Lo stesso si può dire per la Germania, che con un secco 3-0 riconquista il primato assieme all’Azerbaijan, uscita vittoriosa per 1-0 nella sfida contro la Norvegia. Nelle altre partite, l’Irlanda del Nord vince facile contro il San Marino, mentre la Slovacchia di Hamsik esce sconfitta da Lubiana nel match contro la Slovenia. Nel pomeriggio, Montenegro e Romania hanno travolto rispettivamente Kazhakistan e Armenia per 5-0. Importante è stato, invece, il punto strappato dai lituani a Glasgow contro la formazione scozzese.

Read more

Posted in Primo piano