Uno degli incontri più affascinanti della serata di Champions odierna è sicuramente Real Madris-Borussia Dortmund, coi blancos che affronteranno gli avversari con Ronaldo e Benzema in campo per cercare di batterli e conquistare così il primo posto del girone. Zidane non potrà contare su Morata e Kroos, mentre Tuchel dal canto suo deve rinunciare a Şahin, Gotze e Guerreiro, ma disporrà di Reus tornato finalmente ai suoi livelli, che potrebbe costituire l’arma in più dei tedeschi per mettere in difficoltà gli avversari. E’ anche una partita interessante tatticamente, col Borussia Dortmund che ha mantenuto con Tuchel, e magari anche accentuato, quella capacità di pressing alto che goà aveva evidenziato con Klopp

close

Uno degli incontri più affascinanti della serata di Champions odierna è sicuramente Real Madris-Borussia Dortmund, coi blancos che affronteranno gli avversari con Ronaldo e Benzema in campo per cercare di batterli e conquistare così il primo posto del girone. Zidane non potrà contare su Morata e Kroos, mentre Tuchel dal canto suo deve rinunciare a Şahin, Gotze e Guerreiro, ma disporrà di Reus tornato finalmente ai suoi livelli, che potrebbe costituire l’arma in più dei tedeschi per mettere in difficoltà gli avversari. E’ anche una partita interessante tatticamente, col Borussia Dortmund che ha mantenuto con Tuchel, e magari anche accentuato, quella capacità di pressing alto che goà aveva evidenziato con Klopp

Read more

Posted in Champions League

Oggi si conclude la sesta ed ultima giornata di qualificazioni agli ottavi di Champions. E il Leicester City affronta il Porto allo Estàdio do Dragão. Ma mentre il risultato del match non cambierà nulla per gli inglesi – la squadra di Ranieri è già matematicamente qualificata e per di più al primo posto – per i portoghesi la vittoria è fondamentale. L’attuale classifica infatti vede dopo 5 partite il Leicester primo con 13 punti, il Porto secondo con 8 punti e terzo il Copenhagen con 6 punti. Una vittoria dei danesi oggi contro il Club Brugge potrebbe rimettere in discussione la qualificazione dei portoghesi, se la squadra di Nuno non dovesse

close

Oggi si conclude la sesta ed ultima giornata di qualificazioni agli ottavi di Champions. E il Leicester City affronta il Porto allo Estàdio do Dragão. Ma mentre il risultato del match non cambierà nulla per gli inglesi – la squadra di Ranieri è già matematicamente qualificata e per di più al primo posto – per i portoghesi la vittoria è fondamentale. L’attuale classifica infatti vede dopo 5 partite il Leicester primo con 13 punti, il Porto secondo con 8 punti e terzo il Copenhagen con 6 punti. Una vittoria dei danesi oggi contro il Club Brugge potrebbe rimettere in discussione la qualificazione dei portoghesi, se la squadra di Nuno non dovesse

Read more

Posted in Champions League

Partita delicata per il Napoli che riesce però ad espugnare lo stadio Da Luz di Lisbona ed a terminare così il girone in prima posizione. I lusitani sono apparsi invero intimiditi dalla formazione avversaria che li aveva battuti anche all’andata e forse demotivati dall’inaspettato crollo del Besiktas a Kiev (4-0 già alla fine del primo tempo) e dunque sicuri di aver passato il turno non sono sembrati avere dentro quel fuoco sacro per cercare la vittoria. Sarri invece ha azzeccato il cambio di Gabbiadini (inconcludente fino a quel momento) con Mertens ed appena un minuto dopo il suo ingresso in campo quest’ultimo ha fornito la palla a Callejon per realizzare il

close

Partita delicata per il Napoli che riesce però ad espugnare lo stadio Da Luz di Lisbona ed a terminare così il girone in prima posizione. I lusitani sono apparsi invero intimiditi dalla formazione avversaria che li aveva battuti anche all’andata e forse demotivati dall’inaspettato crollo del Besiktas a Kiev (4-0 già alla fine del primo tempo) e dunque sicuri di aver passato il turno non sono sembrati avere dentro quel fuoco sacro per cercare la vittoria. Sarri invece ha azzeccato il cambio di Gabbiadini (inconcludente fino a quel momento) con Mertens ed appena un minuto dopo il suo ingresso in campo quest’ultimo ha fornito la palla a Callejon per realizzare il

Read more

Posted in Champions League

Barcellona-Borussia Moenchengladbach è la partita di Champions League che stasera mette di fronte le due squadre che hanno obiettivi diversi, il Barcellona infatti è già qualificato come prima del suo girone ed anche se deve fare a meno di Neymar che sarà sostituito da Arda Turan gioca con la mente sgombra e cercherà di riconquistare un po’ di quella fiducia persa all’ultimo minuto del classico per il gol di Sergio Ramos; dovrebbe tornare in pianta stabile Iniesta a centrocampo. Il Borussia dal canto suo è già eliminato e terzo in classifica, dunque ha come unico scopo di classificarsi per l’Europa League. Si tratterà di una partita che non dovrebbe vedere eccessivo

close

Barcellona-Borussia Moenchengladbach è la partita di Champions League che stasera mette di fronte le due squadre che hanno obiettivi diversi, il Barcellona infatti è già qualificato come prima del suo girone ed anche se deve fare a meno di Neymar che sarà sostituito da Arda Turan gioca con la mente sgombra e cercherà di riconquistare un po’ di quella fiducia persa all’ultimo minuto del classico per il gol di Sergio Ramos; dovrebbe tornare in pianta stabile Iniesta a centrocampo. Il Borussia dal canto suo è già eliminato e terzo in classifica, dunque ha come unico scopo di classificarsi per l’Europa League. Si tratterà di una partita che non dovrebbe vedere eccessivo

Read more

Posted in Champions League

Benfica-Napoli è la classica gara da dentro o fuori, una partita che vale una stagione soprattutto per i partenopei che all’andata vinsero 4-2 quando le cose giravano tutte bene. Il Benfica dal canto suo ha buttato al vento quella che sembrava una vittoria sicura sul 3-0 ad Istanbul contro il Besiktas facendosi rimontare sul 3-3 ed adesso deve assolutamente vincere per essere sicuro di passare agli ottavi. Al Napoli basterebbe anche un pareggio per passare da seconda, in caso di vittoria del Besiktas a Kiev, ma certamente i lusitani ce la metteranno tutta per battere gli azzurri. Da quanto filtra dal ritiro dovrebbe partire dalla panchine Insigne, con la conferma di

close

Benfica-Napoli è la classica gara da dentro o fuori, una partita che vale una stagione soprattutto per i partenopei che all’andata vinsero 4-2 quando le cose giravano tutte bene. Il Benfica dal canto suo ha buttato al vento quella che sembrava una vittoria sicura sul 3-0 ad Istanbul contro il Besiktas facendosi rimontare sul 3-3 ed adesso deve assolutamente vincere per essere sicuro di passare agli ottavi. Al Napoli basterebbe anche un pareggio per passare da seconda, in caso di vittoria del Besiktas a Kiev, ma certamente i lusitani ce la metteranno tutta per battere gli azzurri. Da quanto filtra dal ritiro dovrebbe partire dalla panchine Insigne, con la conferma di

Read more

Posted in Champions League

È un pari tutto sommato giusto, quello tra Chievo e Genoa. Porte inviolate e un punto ciascuno; anche se così, entrambe le squadre vedono sfumare l’opportunità di agganciare o superare l’Inter, sconfitto sabato a Napoli. Al 19′ la prima vera occasione per i ragazzi di Maran. De Guzman verticalizza per Inglese, che controlla, si gira ottimamente e calcia. Solo l’intervento super di Perin salva il risultato. Al 33′ di nuovo i gialloblu: su un tiro di Castro, Burdisso scalcia malamente: una sforbiciata aerea di Meggiorini finisce sulla traversa. Tre minuti dopo, altra occasione per il Chievo: Munoz commette fallo su Meggiorini in area di rigore, ma Birsa dal dischetto calcia di

close

È un pari tutto sommato giusto, quello tra Chievo e Genoa. Porte inviolate e un punto ciascuno; anche se così, entrambe le squadre vedono sfumare l’opportunità di agganciare o superare l’Inter, sconfitto sabato a Napoli. Al 19′ la prima vera occasione per i ragazzi di Maran. De Guzman verticalizza per Inglese, che controlla, si gira ottimamente e calcia. Solo l’intervento super di Perin salva il risultato. Al 33′ di nuovo i gialloblu: su un tiro di Castro, Burdisso scalcia malamente: una sforbiciata aerea di Meggiorini finisce sulla traversa. Tre minuti dopo, altra occasione per il Chievo: Munoz commette fallo su Meggiorini in area di rigore, ma Birsa dal dischetto calcia di

Read more

Posted in Serie A

Non c’è modo migliore di una vittoria per festeggiare i 120 anni di storia. Ed è il capitano Danilo a scartare il regalo al 93′, dopo una gara combattuta con i denti e piena di occasioni per i ragazzi di Del Neri. Due tempi giocati mettendoci l’anima, di fronte ad un Bologna praticamente inesistente, ma senza riuscire a segnare fino al recupero.Una celebrazione di due ore ha anticipato la partita, anche se in pochi se la sono potuta godere, complice il turno serale del lunedi. L’Udinese parte subito forte, De Paul a destra e soprattutto i due fantasisti Thereau e Fofana fanno vedere i sorci verdi alla difesa bolognese. L’unica occasione

close

Non c’è modo migliore di una vittoria per festeggiare i 120 anni di storia. Ed è il capitano Danilo a scartare il regalo al 93′, dopo una gara combattuta con i denti e piena di occasioni per i ragazzi di Del Neri. Due tempi giocati mettendoci l’anima, di fronte ad un Bologna praticamente inesistente, ma senza riuscire a segnare fino al recupero.Una celebrazione di due ore ha anticipato la partita, anche se in pochi se la sono potuta godere, complice il turno serale del lunedi. L’Udinese parte subito forte, De Paul a destra e soprattutto i due fantasisti Thereau e Fofana fanno vedere i sorci verdi alla difesa bolognese. L’unica occasione

Read more

Posted in Serie A

Il secondo posticipo del lunedì vedrà di fronte Udinese e Bologna, una partita incerta anche come pronostico; i friulani ripresenteranno Therau al centro dell’attacco mentre resta ancora incerta la presenza di Widmer. Dall’altra parte Donadoni può contare sul ritrovato Destro, mentre i suoi problemi principali sono in difesa a causa della squalifica di Gastaldello, senza contare gli infortuni di Sadiq, Verdi ed Helander. La partita che ci si aspetta comunque è una gara aperta, con leggera preferenza per i padroni di casa, mentre effettiva,mente il Bologna riavrà titolare Dzemaili e Di Francesco, da cui ci si può aspettare quello scatto e quella fantasia necessarie per sorprendere gli avversari e far trovare

close

Il secondo posticipo del lunedì vedrà di fronte Udinese e Bologna, una partita incerta anche come pronostico; i friulani ripresenteranno Therau al centro dell’attacco mentre resta ancora incerta la presenza di Widmer. Dall’altra parte Donadoni può contare sul ritrovato Destro, mentre i suoi problemi principali sono in difesa a causa della squalifica di Gastaldello, senza contare gli infortuni di Sadiq, Verdi ed Helander. La partita che ci si aspetta comunque è una gara aperta, con leggera preferenza per i padroni di casa, mentre effettiva,mente il Bologna riavrà titolare Dzemaili e Di Francesco, da cui ci si può aspettare quello scatto e quella fantasia necessarie per sorprendere gli avversari e far trovare

Read more

Posted in Serie A

Il primo posticipo di oggi vede in campo Chievo e Genoa, due squadre che vengono da prestazioni convincenti che però hanno dato risultati diversi, il Genoa ha stravinto contro la Juventus in casa mentre il Chievo è andato ko a Torino contro i granata di Mihajlovic. La squadra di Maran ha l’età media più altra della Serie A e, anche se questo non spaventa gli scaligeri, che cercheranno di affrontare gli avversari che invece sono famosi per l’intensità agonistica che mettono in campo, figlia dell’importazione di Juric ma certamente anche della bassa età media dei grifoni. La partita che si attende dura, dato che entrambe le squadre si basano su pressing

close

Il primo posticipo di oggi vede in campo Chievo e Genoa, due squadre che vengono da prestazioni convincenti che però hanno dato risultati diversi, il Genoa ha stravinto contro la Juventus in casa mentre il Chievo è andato ko a Torino contro i granata di Mihajlovic. La squadra di Maran ha l’età media più altra della Serie A e, anche se questo non spaventa gli scaligeri, che cercheranno di affrontare gli avversari che invece sono famosi per l’intensità agonistica che mettono in campo, figlia dell’importazione di Juric ma certamente anche della bassa età media dei grifoni. La partita che si attende dura, dato che entrambe le squadre si basano su pressing

Read more

Posted in Serie A

É di nuovo Lapadula a regalare una vittoria importante, questa volta su un Crotone che ha avuto il merito di crederci fino alla fine. Ed erano stati proprio i calabresi a segnare per primi. Dopo una serie di tiri imprecisi dei padroni di casa, fischiati dai tifosi, al 26′ Falcinelli gela San Siro. Stoian riesce a servire Rohden a centro area, De Sciglio lo ostacola ma lo svedese serve Falcinelli e Donnarumma non ci arriva. Crotone in vantaggio. Il Milan si sveglia solo a fine primo tempo. Su un corner di Suso, Paletta colpisce di testa e sempre di testa Pasalic mette dentro. Nel secondo tempo i rossoneri potrebbero segnare ancora,

close

É di nuovo Lapadula a regalare una vittoria importante, questa volta su un Crotone che ha avuto il merito di crederci fino alla fine. Ed erano stati proprio i calabresi a segnare per primi. Dopo una serie di tiri imprecisi dei padroni di casa, fischiati dai tifosi, al 26′ Falcinelli gela San Siro. Stoian riesce a servire Rohden a centro area, De Sciglio lo ostacola ma lo svedese serve Falcinelli e Donnarumma non ci arriva. Crotone in vantaggio. Il Milan si sveglia solo a fine primo tempo. Su un corner di Suso, Paletta colpisce di testa e sempre di testa Pasalic mette dentro. Nel secondo tempo i rossoneri potrebbero segnare ancora,

Read more

Posted in Serie A