Anche se probabilmente quella contro il Crotone sarà la sua ultima partita sulla panchina dell’Inter per il ct ad interim Vecchi, l’importante è fare bella figura. Già dalla settimana prossima, al suo posto potrebbe esserci Marcelino (la notizia è data per certa, ma non è ancora stata ufficializzata). Certo, i risultati più recenti non sono dalla parte di Vecchi, considerato che i nerazzurri hanno perso 4 delle ultime 5 partite, mentre il Crotone, vincendo domenica scorsa contro il Chievo la prima partita di quest’anno, ha forse dato una svolta al suo campionato. Tra i nerazzurri, Medel è squalificato; verrà dato spazio a Kondogbia e Melo, che, secondo Vecchi potrebbero partire da

close

Anche se probabilmente quella contro il Crotone sarà la sua ultima partita sulla panchina dell’Inter per il ct ad interim Vecchi, l’importante è fare bella figura. Già dalla settimana prossima, al suo posto potrebbe esserci Marcelino (la notizia è data per certa, ma non è ancora stata ufficializzata). Certo, i risultati più recenti non sono dalla parte di Vecchi, considerato che i nerazzurri hanno perso 4 delle ultime 5 partite, mentre il Crotone, vincendo domenica scorsa contro il Chievo la prima partita di quest’anno, ha forse dato una svolta al suo campionato. Tra i nerazzurri, Medel è squalificato; verrà dato spazio a Kondogbia e Melo, che, secondo Vecchi potrebbero partire da

Read more

Posted in Serie A

All’ombra della Mole, il Torino affonda il Cagliari con 5 gol a 1. La partita prende subito il verso sbagliato per i sardi, sotto dopo solo due minuti. E dopo il gol di Belotti, Ljajic al 10′ e Benassi al 38′ rendono vana la rete di Melchiorri (41′). Nel secondo tempo, ci pensa Baselli (51′), e dopo l’espulsione di Dessena per proteste, un rigore di Belotti (60′) chiude definitivamente il match. Nell’anticipo, invece, Napoli e Lazio pareggiano 1-1. Nel bene e nel male, i due protagonisti di Napoli Lazio sono Reina e Hamsik. Il portiere con la sua ennesima papera, condiziona l’intera partita, il capitano ci mette lo zampino e consente agli

close

All’ombra della Mole, il Torino affonda il Cagliari con 5 gol a 1. La partita prende subito il verso sbagliato per i sardi, sotto dopo solo due minuti. E dopo il gol di Belotti, Ljajic al 10′ e Benassi al 38′ rendono vana la rete di Melchiorri (41′). Nel secondo tempo, ci pensa Baselli (51′), e dopo l’espulsione di Dessena per proteste, un rigore di Belotti (60′) chiude definitivamente il match. Nell’anticipo, invece, Napoli e Lazio pareggiano 1-1. Nel bene e nel male, i due protagonisti di Napoli Lazio sono Reina e Hamsik. Il portiere con la sua ennesima papera, condiziona l’intera partita, il capitano ci mette lo zampino e consente agli

Read more

Posted in Serie A

Le partite di questa domenica in Serie A cominciano alle 12.30 con un Pescara-Empoli che mette di fronte le due squadre che lottano in fondo alla classifica per sfuggire ad un destino di sofferenza che sembra segnato. Esordio per la Juventus alle ore 15 a Verona contro il Chievo: i bianconeri sono favoriti, ma vincere contro il Chievo in casa non è mai semplice e non è da escludere il primo pareggio della stagione in campionato. Le altre gare delle 15 vedono il Genoa affrontare l’Udinese ed il Milan che scende a Palermo, con un De Zerbi vicino all’esonero; c’è poi il Sassuolo contro l’Atalanta dei miracoli di Gasperini. Alle ci sono

close

Le partite di questa domenica in Serie A cominciano alle 12.30 con un Pescara-Empoli che mette di fronte le due squadre che lottano in fondo alla classifica per sfuggire ad un destino di sofferenza che sembra segnato. Esordio per la Juventus alle ore 15 a Verona contro il Chievo: i bianconeri sono favoriti, ma vincere contro il Chievo in casa non è mai semplice e non è da escludere il primo pareggio della stagione in campionato. Le altre gare delle 15 vedono il Genoa affrontare l’Udinese ed il Milan che scende a Palermo, con un De Zerbi vicino all’esonero; c’è poi il Sassuolo contro l’Atalanta dei miracoli di Gasperini. Alle ci sono

Read more

Posted in Serie A

“Le squadre di serie A, a differenza di quelle europee, di fronte alla Juve hanno la tendenza a scansarsi”. Chissà se domani di fronte al Chievo di Maran, la squadra di Allegri riuscirà a dimostrare il contrario di queste parole del portierone Buffon. Intanto però, per Allegri, è emergenza difesa. E se i grandi assenti sono Bonucci, Barzagli e Chiellini, allora si profilano dei ruoli da titolari per Rugani e Benatia. E poiché Dybala fatica ancora a recuperare, in attacco si potrebbe vedere Pjanic a sostegno della coppia Mandzukic – Higuain. Il Chievo, che in 3 delle ultime 5 partite non ha mai trovato la rete, e che nelle 13 sfide

close

“Le squadre di serie A, a differenza di quelle europee, di fronte alla Juve hanno la tendenza a scansarsi”. Chissà se domani di fronte al Chievo di Maran, la squadra di Allegri riuscirà a dimostrare il contrario di queste parole del portierone Buffon. Intanto però, per Allegri, è emergenza difesa. E se i grandi assenti sono Bonucci, Barzagli e Chiellini, allora si profilano dei ruoli da titolari per Rugani e Benatia. E poiché Dybala fatica ancora a recuperare, in attacco si potrebbe vedere Pjanic a sostegno della coppia Mandzukic – Higuain. Il Chievo, che in 3 delle ultime 5 partite non ha mai trovato la rete, e che nelle 13 sfide

Read more

Posted in Serie A

Ciro Immobile e Lorenzo Insigne, i due volti dell’anticipo di questa sera, che al S. Paolo vedrà fronteggiarsi Lazio e Napoli, rispettivamente al quarto (21 punti) e al quinto (20) posto. Nessuna delle due squadre può permettersi passi falsi, con Roma e Milan davanti che non vogliono di certo perdere il treno Juve e con il fiato sul collo dell’Atalanta. E cosi i due amici e compagni di squadra nell’avventura – favola del Pescara, questa sera dovranno dare il massimo per non deludere tifosi e allenatori. Il Napoli deve archiviare il momento negativo, dopo il ko di Torino e il pareggio di Istanbul. Sarri presenterà in difesa Chiriches e Koulibaly, con

close

Ciro Immobile e Lorenzo Insigne, i due volti dell’anticipo di questa sera, che al S. Paolo vedrà fronteggiarsi Lazio e Napoli, rispettivamente al quarto (21 punti) e al quinto (20) posto. Nessuna delle due squadre può permettersi passi falsi, con Roma e Milan davanti che non vogliono di certo perdere il treno Juve e con il fiato sul collo dell’Atalanta. E cosi i due amici e compagni di squadra nell’avventura – favola del Pescara, questa sera dovranno dare il massimo per non deludere tifosi e allenatori. Il Napoli deve archiviare il momento negativo, dopo il ko di Torino e il pareggio di Istanbul. Sarri presenterà in difesa Chiriches e Koulibaly, con

Read more

Posted in Serie A

L’Undicesima giornata di Premier League si apre con alcune partite interessanti al pomeriggio di sabato: il Manchester City affronta in casa il Middlesbrough quindicesimo in classifica; il Chelsea a sua volta vede arrivare a Stamford Bridge più tardi l’Everton che sta proprio dietro alle prime al 6° posto e questa non è una partita che si possa definire dal facile pronostico. Domenica si apre alle 13 col derby tra Arsenal e Tottenham, partita sempre aperta ed interessante per due squadre che si trovano in vetta, mentre il Liverpool attende il Watford; al pomeriggio un altro incontro difficile attende il West Ham che deve scacciare la crisi cercando di battere lo Stoke

close

L’Undicesima giornata di Premier League si apre con alcune partite interessanti al pomeriggio di sabato: il Manchester City affronta in casa il Middlesbrough quindicesimo in classifica; il Chelsea a sua volta vede arrivare a Stamford Bridge più tardi l’Everton che sta proprio dietro alle prime al 6° posto e questa non è una partita che si possa definire dal facile pronostico. Domenica si apre alle 13 col derby tra Arsenal e Tottenham, partita sempre aperta ed interessante per due squadre che si trovano in vetta, mentre il Liverpool attende il Watford; al pomeriggio un altro incontro difficile attende il West Ham che deve scacciare la crisi cercando di battere lo Stoke

Read more

Posted in Calcio estero

Il primo anticipo della giornata di campionato vede di fronte Torino e Cagliari, due squadre che stanno attualmente lottando per il settimo posto. In casa granata si pensa a Lukic per sostituire Valdifiori qualora il centrocampista non ce la facesse e Iago Falque pare sia preferito a Boyè in attacco. Il Cagliari per conto suo dovrebbe essere in formazione tipo con Dossena a centrocampo, Isla sulla fascia e la coppia Borriello Sau in attacco. La partita sembra più aperta di quanto non si direbbe, dato che il Cagliari è riuscito recentemente a comportarsi bene anche fuori casa ed il Torino per suo conto ha mostrato qualche battuta a vuoto, tanto da

close

Il primo anticipo della giornata di campionato vede di fronte Torino e Cagliari, due squadre che stanno attualmente lottando per il settimo posto. In casa granata si pensa a Lukic per sostituire Valdifiori qualora il centrocampista non ce la facesse e Iago Falque pare sia preferito a Boyè in attacco. Il Cagliari per conto suo dovrebbe essere in formazione tipo con Dossena a centrocampo, Isla sulla fascia e la coppia Borriello Sau in attacco. La partita sembra più aperta di quanto non si direbbe, dato che il Cagliari è riuscito recentemente a comportarsi bene anche fuori casa ed il Torino per suo conto ha mostrato qualche battuta a vuoto, tanto da

Read more

Posted in Serie A

Dopo una settimana intensa tra partite di Champions League, che hanno visto impegnate Napoli e Juventus, e l’Europa League di Sassuolo, Inter e Fiorentina, si ritorna al tanto amato campionato di calcio di Serie A. Ecco il calendario del prossimo turno Data Ora Partita Sabato 05/11 18:00 TORINO–CAGLIARI Sabato 05/11 20:45 NAPOLI–LAZIO Domenica 06/11 12:30 PESCARA–EMPOLI Domenica 06/11 15:00 CHIEVO–JUVENTUS Domenica 06/11 15:00 GENOA–UDINESE Domenica 06/11 15:00 PALERMO–MILAN Domenica 06/11 15:00 SASSUOLO–ATALANTA Domenica 06/11 18:00 FIORENTINA–SAMPDORIA Domenica 06/11 18:00 INTER–CROTONE Domenica 06/11 20:45 ROMA–BOLOGNA   Domani, sabato 5 Novembre scenderanno in campo 4 squadre. Il Torino affronterà il Cagliari, Napoli contro una Lazio in grande forma in vantaggio di un punto rispetto ai partenopei.

close

Dopo una settimana intensa tra partite di Champions League, che hanno visto impegnate Napoli e Juventus, e l’Europa League di Sassuolo, Inter e Fiorentina, si ritorna al tanto amato campionato di calcio di Serie A. Ecco il calendario del prossimo turno Data Ora Partita Sabato 05/11 18:00 TORINO–CAGLIARI Sabato 05/11 20:45 NAPOLI–LAZIO Domenica 06/11 12:30 PESCARA–EMPOLI Domenica 06/11 15:00 CHIEVO–JUVENTUS Domenica 06/11 15:00 GENOA–UDINESE Domenica 06/11 15:00 PALERMO–MILAN Domenica 06/11 15:00 SASSUOLO–ATALANTA Domenica 06/11 18:00 FIORENTINA–SAMPDORIA Domenica 06/11 18:00 INTER–CROTONE Domenica 06/11 20:45 ROMA–BOLOGNA   Domani, sabato 5 Novembre scenderanno in campo 4 squadre. Il Torino affronterà il Cagliari, Napoli contro una Lazio in grande forma in vantaggio di un punto rispetto ai partenopei.

Read more

Posted in Serie A

Bacca non segna da quattro partite, accusa il resto della squadra e non è nei migliori rapporti con Montella. Con delle premesse così, è facile pensare che le voci che circolano su una sua cessione possano essere fondate. Era già successo in altre due occasioni all’attaccante colombiano del Milan di restare a digiuno di gol per quattro turni di fila, ma poi è tornato a segnare. La coesistenza all’interno della squadra però sembra minata. Carlos Bacca ritiene che i suoi compagni non lo mettano nelle condizioni migliori per fare gol, anche se in realtà, c’è chi lamenta una scarsa predisposizione del numero 9 a partecipare alla manovra. E poi c’è il

close

Bacca non segna da quattro partite, accusa il resto della squadra e non è nei migliori rapporti con Montella. Con delle premesse così, è facile pensare che le voci che circolano su una sua cessione possano essere fondate. Era già successo in altre due occasioni all’attaccante colombiano del Milan di restare a digiuno di gol per quattro turni di fila, ma poi è tornato a segnare. La coesistenza all’interno della squadra però sembra minata. Carlos Bacca ritiene che i suoi compagni non lo mettano nelle condizioni migliori per fare gol, anche se in realtà, c’è chi lamenta una scarsa predisposizione del numero 9 a partecipare alla manovra. E poi c’è il

Read more

Posted in Calciomercato

Aveva visto giusto il ct Spalletti alla vigilia, quando sosteneva che i miglioramenti della squadra c’erano, nonostante i numeri non lo confermassero. E dopo ieri sera, parlano anche i numeri: la Roma ne rifila quattro all’Austria Vienna e si ritrova prima al comando del girone, mettendo una seria ipoteca sul passaggio ai sedicesimi. Il leone della serata è stato Dzeko che ha lottato per tutta la partita, ha difeso ed è stato protagonista di una doppietta (5′ pt e 20′ st). Ma anche De Rossi (18′) e Nainggolan (33′ st) ci mettono del loro e a nulla servono i due gol degli austriaci Il passaggio ai sedicesimi diventa invece sempre più

close

Aveva visto giusto il ct Spalletti alla vigilia, quando sosteneva che i miglioramenti della squadra c’erano, nonostante i numeri non lo confermassero. E dopo ieri sera, parlano anche i numeri: la Roma ne rifila quattro all’Austria Vienna e si ritrova prima al comando del girone, mettendo una seria ipoteca sul passaggio ai sedicesimi. Il leone della serata è stato Dzeko che ha lottato per tutta la partita, ha difeso ed è stato protagonista di una doppietta (5′ pt e 20′ st). Ma anche De Rossi (18′) e Nainggolan (33′ st) ci mettono del loro e a nulla servono i due gol degli austriaci Il passaggio ai sedicesimi diventa invece sempre più

Read more

Posted in Primo piano