Qualificazioni Mondiali 2018: Inghilterra vince facile, ok anche la Germania

Con la serata di ieri si conclude la seconda giornata delle qualificazioni europee valevoli per Russia 2018. Come da pronostico, l’Inghilterra, senza difficoltà, è riuscita ad imporsi sulla formazione maltese. Lo stesso si può dire per la Germania, che con un secco 3-0 riconquista il primato assieme all’Azerbaijan, uscita vittoriosa per 1-0 nella sfida contro la Norvegia. Nelle altre partite, l’Irlanda del Nord vince facile contro il San Marino, mentre la Slovacchia di Hamsik esce sconfitta da Lubiana nel match contro la Slovenia. Nel pomeriggio, Montenegro e Romania hanno travolto rispettivamente Kazhakistan e Armenia per 5-0. Importante è stato, invece, il punto strappato dai lituani a Glasgow contro la formazione scozzese.

Riepilogo Inghilterra – Malta

Alle 18 sono scese in campo due formazioni del gruppo F.

A Wembley non c’è stata storia, l’Inghilterra è riuscita a dominare per 90’ minuti su un Malta che ha poco da chiedere in questi match, anche se tuttavia, il tenico della formazione maltese può ritenersi soddisfatto per come si è messa la partita. Un 2-0 che, invece, sta stretto a Gareth Southgate (il tecnico inglese).

La formazione inglese non è mai riuscita ad imporre il proprio gioco, sia perché il Malta ha praticamente giocato con undici difensori per tutta la partita, chiudendo ogni spazio e non permettendo agli inglesi di entrare nella propria di rigore, sia perché comunque la squadra di casa non ha mai dimostrato di avere un vero e proprio gioco nelle ultime partite. Complice anche l’assenza di un vero tecnico che sappia trascinare e dare un volto a questa squadra.

L’Inghilterra è parsa essere un po’ troppo macchinosa, con sempre un passaggio di troppo e molti cross sbagliati, sia da destra che da sinistra. Ad aiutare a mantenere questo margine di sconfitta, ci ha pensato il portiere Hugg, migliore in campo del match.

Decisivi, infatti, sono stati i suoi interventi soprattutto nel secondo tempo, quando l’Inghilterra ha provato a spingere sempre di più, schiacciando letterqlmente tutta la formazione maltese nella propria area rigore.

La prima rete del match è stata siglata da Sturridge al 29esimo del primo tempo con un colto di testa imparabile per l’estremo difensore del Malta. Dopo 9 minuti arriva il raddoppio con Dele Alli. L’unica azione degli ospiti si è realizzata solo al 31esimo della ripresa con un calcio di punizione di Mifsud, che ha costretto Hart a mandare la palla in calcio d’angolo. Tra due giorni, l’Inghilterra farà visita alla Slovenia, mentre il Malta si recherà in Lituania per strappare almeno un pareggio

Le altre partite

Una perfetta Germania, completa in ogni reparto, è uscita vittoriosa da Amburgo contro la Repubblica Ceca per 3-0. Decisive le reti di Muller sia nel primo che nel secondo tempo, e di Toni Kroos al 49esimo minuto di gioco. L’Irlanda del Nord è riuscita a chiudere la partita contro San Marino solo nel finale di gara. È passata in vantaggio nel primo tempo al 26esimo con un rigore trasformato da Davis, e trova il secondo goal solo all’80esimo con una vecchia conoscenza del campionato italiano, Lafferty. La Polonia, invece, si è imposta sulla Danimarca per 3-2 , grazie soprattutto a Lewandowski (doppietta per lui).

local_offerevent_note ottobre 9, 2016

account_box admin


local_offer

Lascia un commento